22-02-2017

Addensamento prima costa

Buongiorno, chiedo un consulto per quanto riguarda un rx torace svolto da mia madre (72 anni) in seguito a sospetta bronchite o polmonite per tosse persistente da 2 mesi dopo influenza. Il testo della lastra: "L'esame rx non evidenzia alterazioni parenchimali polmonari aventi carattere di attività. Ombra cardiovascolare nei limiti. Si segnala infine aspetto addensato dell'arco anteriore della prima costa con rimanente struttura costale discretamente disomogenea sempre a prevalente carattere addensante. Il reperto, non necessariamente patologico, merita correlazione con esame TC mirato."

Sono entrata assolutamente in allarme, dobbiamo aspettarci per forza qualcosa di grave? Il medico ha detto che potrebbero essere ispessimenti delle ossa non necessariamente maligni, cambiamento della struttura per età. Mia madre ha sullo sterno all'altezza della prima/seconda costa una deformazione, l'osso è piu sporgente e lei soffre di artrosi. Dobbiamo temere il peggio? Potrebbe essere qualche addensamento dovuto a qualcosa di non necessariamente maligno? La TC è già fissata ma non vivo nell'attesa, necessito un consulto. Grazie, cordiali saluti

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Concordo con chi ha in cura Sua madre nel richiedere una TAC del Torace. Altro non posso dire. Abbia pazienza. Comunque vi sono patologie osteoaddensanti di diversa etiologia. Le diagnosi non sempre sono semplici, richiedono tempo e a volte esami di approfondimento. Cordiali saluti.

TAG: Esami | Malattie dell'apparato respiratorio | Polmoni e bronchi | Radiodiagnostica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!