15-05-2006

Affetta da 12 anni da cirrosi epatica da epatite

Affetta da 12 anni da cirrosi epatica da epatite C, da 4 mesi è comparsa ascite che viene trattata con diuretici e frequenti paracentesi (ogni 12/15 giorni con eliminazione media di l 3/4 di liquido). Come può essere il decorso? Cosa si può fare per allungare i periodi tra una paracentesi e l'altra?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il decorso clinico della sua condizione rientra nella storia naturale della cirrosi epatica e la sua prognosi dipende soprattutto dall’entità della riserva funzionale epatica. Quest’ultima può essere valutata mediante la classificazione di Child-Pugh, attraverso la misura di Albuminemia, bilirubinemia, tempo di protrombina, presenza/assenza di encefalopatia epatica ed ascite. Sono previste 3 classi principali, a progressiva peggiore prognosi, classificate dalla lettera A alla lettera C.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!