17-07-2006

Allergia dermatologica

Salve, ho una domanda da porvi.
Cinque mesi fa mi sono comparsi dei punti rossi leggermente rialzati nella
parte interna delle braccia. Sembravano delle punture di zanzara, tanto che,
pur essendo strano in gennaio, non ci feci più di tanto caso. Col passare
dei mesi sono rimasti al loro posto, aumentando in numero, a volte dandomi
prurito. E' stato così che ho fatto il patch test ed è risultata un'allergia
al nichel +++. Mi hanno dato tutte le istruzioni del caso. Ho cambiato
completamente il mio stile di vita, sia alimentare che cosmetico. Ho
cambiato saponi, creme, shampoo, trucchi ecc ecc. Mi è stata prescritta una
leggera cura cortisonica. Fatto sta che i punti rimanevano. Dopo cinque
mesi, la mia dermatologa, prima di passare ad una biopsia, ha tentato
un'altra strada, quella degli acari, ipotizzando che non fosse l'allergia al
nichel a crearmi quel problema.
Ebbene, con una semplice crema anti-acaro, dopo 10 giorni, questi punti sono
del tutto scomparsi.
La mia domanda adesso però sorge spontanea: e il discorso "allergia al
nichel?"
Se non fossi stata punta dagli acari, quell'allergia non l'avrei scoperta,
anche perché sottolineo che NIENTE, dico NIENTE mi crea irritazione. Porto
tranquillamente fibbie di cinture sulla pelle, bottoni di ogni tipo, chiavi
ecc e non ho mai avuto nessuna manifestazione cutanea.
Solo dopo 48 ore di patch test mi è uscito il classico eritema.
Devo prenderla in considerazione ugualmente? Devo usare prodotti privi di
nichel e stare attenta agli alimenti?
Ringrazio per l'attenzione e saluto
ANTONIO CN
Risposta di:
ANTONIO CN
Risposta
La nostra area è di allergologia respiratoria e da farmaci e non di dermatologia. Si prega di rivolgere la domanda ai dermatologi Cordiali saluti
TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!