Salve vorrei gentilmente un consiglio visto che con l'emergenza covid. Il mio medico curante non mi ascolta e non posso andare da un allergologo. Dopo aver assunto tre compresse di pantoprazolo alter ho avuto una crisi allergica forte con edema alla glottide con dolore al petto, malessere generale, dolore alle anche, affaticamento, difficoltà respiratoria e edema ai genitali..ho letto il bugiardino e non sapevo contenesse ferro giallo o qualche eccipiente che puó avermi fatto allergia. Io sono allergica al mix colori, al dispersio arancio e presolfato d'ammonio infatti ho dovuto eliminare Oki perché presentavo dopo 36ore dall'assunzione edema e ulcere ai genitali. Ora ho sospeso anche pantoprazolo.. inizialmente mi hanno detto sia Guardia medica che medico curante che non era covid,erano crisi di panico, ma dopo settimane non passavano le crisi respiratorie e mi é stata data una compressa di antistaminico e una di cortisone una volta al di x una settimana poi dovevo ridurla..Sono tornata dal medico perché Sono stata leggermente meglio a fine della prima settimana e non mi ha considerata dicendo solo d fare come volevo se volevo fare ancora una settimana con 5mg di vedere io...Ora il fiatone é rimasto, solo al momento sento un po' di laringo spasmo, le crisi ci sono ancora ma molto piú leggere e come tempo durano molto meno e meno volte al giorno...la dose da 5mg va bene secondo voi ?o posso fare qualche giorno a 10mg e poi ridurre gradualmente? Perché mi sembra che passa veramente a rilento ...grazie Cordiali saluti