Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-10-2018

Alopecia Androgenetica

Salve, mi hanno diagnosticato tempo fa, l'alopecia androgenetica e mi è stato riferito che c'é poco da fare, ma siccome faccio il modello per me i capelli sono essenziali, credo che ci sia una speranza. Sempre e comunque. Sapreste consigliarmi qualche cura del caso?

Risposta di:
Dr. Luigi Laino
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia medica e chirurgica
Risposta

Gentile utente, la buona notizia è che ad oggi l’alopecia androgenetica o calvizie si può curare con successo, ma per farlo occorre effettuare una corretta diagnosi che passa sicuramente della visita dermatologica tricologico meglio se corredata di dermo-scopia digitale del cuoio capelluto. In questo contesto è possibile effettuare con precisione la stadiazione della calvizie per passare la terapia di base. Ad oggi i trattamenti standard che sono ben noti e che spaziano da terapie sistemiche a terapie topiche possono avvalersi anche delle nuove terapie rigenerative di tipo infiltrativo locale del cuoio capelluto. Faccio particolare riferimento ai fattori di crescita follicolari i quali sono in grado di rigenerare le cellule del follicolo Pilo sebaceo garantendo quindi non solo l’arresto della calvizie ma anche un rinfoltimento non chirurgico. Riportando anche la mia esperienza professionale in merito a quest’ultima terapia posso dire che risultati sono molto significativi. Le consiglio pertanto di procedere con la prima fase che quella della valutazione specialistica al fine di effettuare la diagnosi che le ho appunto sopraccitato. Cari saluti Dott.Laino

TAG: Adulti | Capelli e peli | Dermatologia e venereologia | Giovani | Salute maschile | Terapie | Tricologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!