Salve, sono una ragazza di 18 anni e da un mese mi è stata diagnosticata una forma di alopecia areata (ancora non chiaro se congenita o dovuta a cause emotive) che mi ha fatto perdere molti capelli lasciandomi delle chiazze vuote. In concomitanza con questo spiacevole evento avevo da prima fissato un tatuaggio. Il fatto di avere una malattia autoimmune può aumentare il rischio d'infezione nel caso mi tatuassi o addirittura causarla? Grazie, non vorrei aggravare la situazione