22-01-2018

Ana positivo complementi bassi

Buongiorno,

sono una ragazza di 36anni (premetto celiaca e con tiroidectomia totale per gozzo) Scrivo per una serie di malesseri a cui non riesco a dare un nome tutto è iniziato circa 4anni fa (ma molti fastidi ho iniziato ad averli 2006 pensando fossero dovuti ad una neo diagnosi di celiachia ed a un ipertiroidismo) con un'eruzione cutanea di notevole entità, interessava il viso ,il seno, la schiena, gomiti e braccia, la mia pelle era come se fosse bruciata,intolleranza al sole ,il sole mi faceva male oltre che alla pelle anche agli occhi , dolori articolari stanchezza rigidità emicranie ulcerazioni all'interno del naso gola sempre arrossata punteggiata ...così contattai un reumatologo ,mi disse che poteva trattarsi di fibromialgia. contattai un dermatologo in struttura ospedaliera appena arrivata mi guardò e mi disse: potrebbe essere LED! Così programma una biopsia, risultato LED confermato.

Come persona molto professionale decide di farmi fare altri esami risultato Ana positivo 1:160 speckled C3 85 (90-180). In precedenza altri esami evidenziavano la presenza di componente monoclonale in gamma .

Il dematologo mi prescrive il plaquenil e medrol. Decido così di andare da un altro reumatologo, il tempo passa con la cura la pelle è migliorata ma i dolori i formicolii il torpore alle articolazioni bocca secca( ho una edentulia totale a 26 anni ho dovuto fare una rigenerazione ossea con innesto e implantologia il mio implatologo dice situazione disastrosa ad una cosi giovane età) occhi sensibili al sole ,dimentico spesso le cose e mi sono accorta anche di avere problemi con date e giorni soffro di emicranie miotensive ,ho anche una ipercheratosi vaginale ...tutto ciò persiste arriva il giorno della visita ,il Reumatologo mi fa ripetere gli esami: ANA in aumento 1:320 granulare C3 42 (80-152) C4 14 (16-38) Ldh 260 (20-248) Test di schimmer positivo 3 formula leucocitaria inversa (quella la ritrovo spesso negli esami ). Il reumatologo ha parlato di connettivite indifferenziata è tutto da valutare intanto ha integrato lacrima e saliva artificiale ,rocaltrol0,25 ,targin 5 mg,plaquenil 1x 2 al dì e medrol 16mg poi8 mg al dì ...gli eritemi sulla pelle vanno molto meglio la mia sensibilità al sole però è peggiorata infatti devo tenere sempre occhiali da sole e protezione 50 i dolori lievemente attutiti ma il formicolio e quella sensazione di ruggine ai polsi spalle e ginocchia e caviglie no scricchiola tutto in più tanto torpore e mi ritrovo spesso ematomi. Negli ultimi esami mi ritrovo con una creatininemia più elevata (1,29)rispetto ai valori di riferimento (nel 2009 ho avuto problemi ai reni ,protenuria albuminuria ...identificata come nefrite)

E formula leucocitaria inversa In più ho quasi sempre la parotide sx gonfia e dolente (tempo fa una eco evidenziava segni di flagosi e linfonodi) ho anche diverse protrusioni alla colonna ciò mi comporta spesso lombosciatalgia ci sono giorni che i dolori mi alienano aspetto una vostra risposta cosa pensate possa avere?

Grazie

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

Gli ANA o anticorpi anti nucleo si positivizzano soprattutto nel LES o lupus eritematoso sistemico e anche in altre malattie autoimmunitarie come la sindrome di SJOGREN.

È un immunologo che deve intervenire in questi casi, per fare le diagnosi mirate.

Suppongo che ci siano più patologie autoimmunitarie. Cordiali saluti Dott.ssa Sonia Devillanova

TAG: Allergologia e immunologia clinica | Dermatologia e venereologia | Esami | Malattie autoimmuni | Reumatologia | Sistema Immunitario
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!