Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-06-2013

anestetici locali

Salve, sono la mamma di una bambina di 6 anni.. allergica al NURAFLEX.....e da quando la bambina ha avuto una reazione a questo farmaco non prende più antiinfiammatori......Prende solo tachipirina... e come antibiotico Augumentin.....In questi giorni devo portare la bambina dal dentista perche ha una caria. a un, credo premolare , che cadra all'età di 12 anni e che quindi il dentista potrebbe decidere di togliere o di curare...In caso di estrazione la bambina può subire anestesia locale.. o no....? correrebbe qualche rischio?..... La pediatra non le ha mai dato altri medicinali.... In attesa ringrazio....e saluto.
Risposta di:
Dr. Antonella Guidoboni
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Risposta

 

Gentile Signora, benché le allergie/intolleranze a farmaci sono prevalentemente limitate ad una classe farmacologica, esiste la possibilità di reazioni multiple. Tuttavia vanno distinte le vere reazioni allergiche alle intolleranze(cosa troppo lunga da spiegare nei dettagli in questa sede): in breve nel primo caso la reazione avviene solo dopo che l'organismo è già venuto a contatto con una sostanza, nel secondo caso può avvenire anche alla prima somministrazione. Nel caso di sua figlia dagli elementi in mio possesso non posso dire se la piccola abbia o meno una tendenza alle allergie vere e proprie: se fosse così e la piccola non ha mai subito interventi con uso di anestetici locali, direi che è improbabile che possa manifestare una reazione. Per tali motivi non possono escludere nulla e le consiglio di contattare un allergologo in modo da testare l'anestetico locale, tanto più che per motivi medico-legali quasi sicuramente sarà il dentista stesso a richiedere il test. So che la materia è ostica, ma non posso esserle di maggiore aiuto. Cordialmente

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!