Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-10-2006

Angioplastica a pagamento

Il 20/09/06 ho avuto un infarto ricoverato al reparto cardiologia di un ospedale di catania. eseguita dopo varie analisi, una coronarografia, trovata una conanaria chiusa al 40x100 dicono che x intervenire con l'angioplastica si deve avere il 50-60x100di oclusione della coronaria e x legge? Dimesso il 25/09/06 dovrei presentarmi visita di controllo il 12/10/06 con ricetta di richiesta dal medico di base e relativo ticket. Il medico si oppone a tale richiesta adducendo che tale visita entro i 30 gg. dalla mia dimissione compete al reparto di cadiologia come ambulatorio gratis. La mia domanda è esatta la risposta del medico di base, è vero che possono intervenire con la percentuale detta da loro? cosa devo fare io per non trovarmi tra l'incudine e il martello? Saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Quanto le è stato detto riguardo alla coronarografia è corretto, la coronaria non ha una stenosi significativa e quindi non vi è indicazione ad eseguire angioplastica. Per quanto concerne la seconda domanda, solitamente l’impegnativa per la prima visita dopo la dimissione viene effettuata dalla Cardiologia al momento della dimissione ma per questo e per quanto concerne il pagamento ci possono essere normative diverse a livello regionale e sicuramente su questo il suo medico curante è meglio informato.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!