Anni 60 Febbraio 2009 psa totale 3,87 con 23 % di free Febbraio 2010 psa totale 3,27 con 28 % di free Maggio 11-05-2010 visita primario urologo privatamente, DRE Prostata aumentata di volume +1,8 ,tono elastica,non sospetta Maggio 26-05-2010 ETG ADDOME TOTALE Reni e vescica normali,Prostata di diametri max di circa 7,7x5,3x6,7 cm,con formazione pseudonodulare craniale al lobo medio ipoecogena di circa 5,8x3,9 cm di diametri assiali,residuo vescicale post-minzionale di 45 ml.Terapia inizio 30-05-2010 una comp.Avodart alla mattina e una compr.di Omnic 0,4 alla sera Gennaio 10-01-2011 esame psa totale 2,76 con 22 % di free Giugno 3-06-2011 esame psa totale 2,63 con 22 % di freecreatinina 0,99 mg/dlStato attuale di salute:Non accuso bruciori,mi alzo di notte rare volte,magari la notte che mi alzo magari due volte,invece notti che non mi alzo per niente,pero' lo sgocciolamento e' sempre costante senza miglioramento,il getto debole,alla sera prima di coricarmi verso le 24 e' il momento piu' brutto,urino poco pur avendo lo stimolo, devo sforzarmi per urinare(esempio effetto torchio)sembra che non esca piu' niente, impiego diversi minuti per urinare,invece alla mattina e per tutta la giornata urino normale senza sforzarmi senza bruciori, e urino nell'intervallo di tre quattro ore, c'e' anche da dire che tutti i giorni bevo 2 litri di acqua della fontana ,Ho appena ritirato gli esami del psa di controllo e volevo avere un Suo consiglio Dott.quando ha un attimo di tempo Domanda: come mai prendendo l'Avodart il psa e' sempre alto? e' per via che la mia prostata e' molto ingrandita? a questo punto devo fare ulteriori esami per verificare cose nascoste che non si vedono tramite esplorazione rettale ed ecografia? Secondo Lei Dottore a questo punto e' meglio fare l'intervento alla prostata oppure possono esserci margini di miglioramento continuando la terapia in atto? Per il momento Dott.la ringrazio infinitamente