Salve, sono un uomo di 33 anni peso 75kg e sono alto 1.77 non fumatore bevo all'occorrenza senza esagerare e fino ad 1 anno fà praticavo sport tra corsa,palestra ecc. sono un soggetto ansioso e a seguito di un pneumotorace spontaneo risolto con drenaggio 1 anno fa ho spostato la mia paura e attenzione sul mio cuore.Ho avvertito per i primi periodi attacchi di panico e tachicardie che spesse volte mi hanno spinto ad andare in pronto soccorso ma che ogni volta sono risultate tachicardie da ansia quindi ho cominciato la mia lunga trafila di esami dal semplice ecg, ecocardiogramma, holter 24h, esami vari del sangue, esami della tiroide, esame categolamina plasmatica ed urinaria, eco addome completo anche della vena aorta e della ghiandola surrenale mi manca solo la prova da sforzo da effettuare a marzo 2016 quindi già prenotata ed il tutto è risultato nella norma.adesso le tachicardie per fortuna mi hanno abbandonato gia da 5/6 mesi ma, avverto adesso non sempre delle extrasistoli, che in realta per me non sono un nuovo sintomo ma non sono mai state troppo fastidiose, anche dall'holter ne risultavano 117, da qualche tempo pero le avverto quando o per ansia oppure alle volte quando fa freddo e tremo e sento lo stomaco che si irrigidisce, inizio a tremare e mi porta questi fastidi ripercuotendosi sul cuore provocandomi qualche extrasistole . Alcune volte ad esempio, non sempre, quando sto seduto sul divano oppure in auto se mi alzo improvvisamente avverto il battito piu veloce,piu possente e alle volte anche in gola ed ho la sensazione come se mi mancasse l'aria.Ormai il battito lo controllo spesso,tipico di un ansioso ma,ultimamente avverto una strana cosa che proverò a spiegare: ascoltando il battito avverto come se improvvisamente uno di questi battiti faccia un "suono sordo" ad esempio TUM TUM TUM TU TUM TUM TUM... e cosi via , non lo fa sempre ma sembra come se il cuore in quel momento si fermasse che e ben diverso da quando si avverte l'extrasistole e del solito salto del battito. da cosa potrebbe dipendere? puo' darsi che dagli esami che ho eseguito non sia emerso fuori qualcosa che non va? Questa cosa mi preoccupa abbastanza!In attesa di un consulto porgo Cordiali Saluti, Grazie!