Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-11-2018

Anti-muscolo liscio (ASMA) positivo

Buongiorno, dalle analisi del sangue effettuate risulto positivo all’Anti-muscolo liscio (ASMA) 1:160 mentre AMA e ANA sono negativi. Emocromo e transaminasi sono nella norma. Volevo sapere cosa può indicare questo valore alto e se necessita di ulteriori esami medici. P.s. L’esame del sangue è stato effettuato perché ero già risultato positivo asma 1/2 anni fa (non ricordo se con quale valore uguale o inferiore) Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gli anticorpi anti-muscolo liscio (ASMA) sono autoanticorpi, in grado di riconoscere ed attaccare l’actina presente nella muscolatura liscia e in altri tessuti dell’organismo di appartenenza, specialmente nel fegato. Questo esame rileva e misura la quantità (titolo anticorpale) degli ASMA (o anticorpi anti-actina) nel sangue. La produzione degli anticorpi anti-muscolo liscio è fortemente associata alla presenza di epatite autoimmune; talvolta è stata osservata anche in altre patologie del fegato, come la cirrosi biliare primitiva, ma in genere con un titolo anticorpale basso.

L’epatite autoimmune si instaura quando il sistema immunitario attacca le cellule del fegato. Essa si presenta come un’infiammazione acuta o cronica del fegato non dovuta ad altre cause, quali infezioni virali, esposizione a farmaci o tossine, patologie ereditarie o abuso di alcol. Essa può portare alla cirrosi epatica e, in alcuni casi, ad insufficienza epatica. L’epatite autoimmune può colpire chiunque in qualsiasi fascia d’età, ma nell’80% dei casi si tratta di donne. Più del 70% dei soggetti affetti da questa malattia presenta ASMA o anticorpi anti-actina, da soli o insieme ad anticorpi anti-nucleo (ANA). La maggior parte degli anticorpi anti-muscolo liscio prodotti nelle epatiti autoimmuni è specificatamente rivolta contro una proteina chiamata actina o F-actina.

Esiste un test che rileva gli anticorpi specifici anti-actina, ma non è disponibile ovunque. Gli esami per gli anticorpi specifici anti-actina sono più efficaci nel rilevare le epatiti autoimmuni, ma alcuni studi hanno messo in risalto come essi diano più spesso risultati falsi positivi rispetto al test degli anticorpi anti-muscolo. Pertanto le consiglio di rivolgersi ad un Epatologo di sua fiducia. Condirli saluti

TAG: Adulti | Allergologia e immunologia clinica | Anziani | Ematologia | Esami | Fegato | Infezioni | Muscoli | Sistema Immunitario
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!