Buonasera dottore. Mio padre, circa cinque anni fa, ha avuto una trombosi cerebrale, che ha riguardato l'emisfero SX e DX del cervello. Non ha riportato alcun danno permanente per fortuna, ma in questi anni, come di consueto si usa fare in questi casi, è in cura con anticoagulanti. Prima prendeva il warfarin,ma dopo circa quattro anni questo non... Leggi di più aveva più efetto. Ha iniziato con il coumadin, ma i risultati non sono migliori, anzi, ci sono dei alti e bassi. Il PT alcune volte sta sulla soglia di 1,8; Poi drasticamente inizia ad abbassarsi arrivando perfino a 1,04, come in questo mese. In tale situazione, il medico oltre a dargli la dose di tre pasticche al giorno, gli prescrive anche una puntura al giorno di eparina, fino al controllo successivo, in cui non vi è un miglioramento esponenziale. Non mangia nessun alimento che contiene vitamina k. Si susseguono periodi di ansia e paura. Le chiedo un piccolo consiglio. La ringrazio anticipatamente.