Buonasera, le scrivo per conto di mia sorella di anni 80, ipertesa da oltre venti, con diagnosi di arteriopatia arti inferiori.Recentemente è stata sottoposta ad angiografia dell'arteria femorale sinistra che ha messo in evidenza al terzo medio una occlusione totale severamente calcifica estesa per circa cinque cmt.Successivamente ad angioplastica che è risultata vana per impossibilità a transitare l'occlusione con fili guida. A questo punto cosa si può fare ?. Grazie e cordiali saluti. P.s. presenta anche dolori sotto l'alluce sinistro e nella parte superiore del mignolo.Può dipendere da questa occlusione ?.