13-09-2012

Ascoltare la difficoltà senza giudicare, coltivare la fiducia ...

mio figlio si rifiuta di fare la doccia negli spogliatoi di scuola calcio per vergogna come mi devo comportare? ha otto anni e' un bambino piuttosto timido anche se piano piano stiamo facendo dei passi avanti.sarei felice di ricevere qualche consiglio.distinti saluti Tina 79
Risposta di:
Dr. Rocco Fornara
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta
Non forzarlo sta gia' facendo progressi dici, se non si vergogna anche di parlarti puoi aiutarlo ascoltandolo senza preoccuparti e senza giudicarlo se riesci, cercando proprio di capire quello che prova. Commenta in modo caloroso ma senza dargli consigli, solo ascoltando la sua difficoltà :" ah così e' difficile per te fare la doccia... Puoi spiegarmi meglio? .... " non dare consigli, al massimo puoi chiedere a lui: se fosse un tuo amico a non voler fare la doccia, come lo aiuteresti?, oppure di cosa avrebbe bisogno la parte di te che si vergogna per sentirsi meglio? Una, due volte, dieci, crea la confidenza, lui capira' che sai ascoltare, non lo giudichi e che può dirti le cose senza farti allarmare. A questo punto chiederei anche a te: potrebbe essere difficile solo ascoltare senza dare giudizi o consigli o senza sminuire solo accettando. Ti inviterei ad ascoltare e sostenere quella parte di te che si allarma e si preoccupa per il suo bambino. Per aiutarti a pensare ad aver fiducia che lui ce la farà. Prova e se ti va dimmi come sta andando. buona fortuna e.... fiducia
TAG: Psicologia | Salute mentale | Terapie