Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

asimmetria

Buongiorno, ho 27 anni e 9 anni fa in seguito ad una evidentissima asimmetria (seno sx taglia 4 _ seno dx mai sviluppato, presente giusto poco "grasso") mi hanno inserito una protesi nel seno destro e ridotto notevolmente il sinistro. L'intervento è stato eseguito privatamente (purtroppo come documentazione mi è rimasta solo un'ecografia dell'epoca). Da qualche mese ho dei dolori al seno con la protesi (toccandola pare si sia spostata), dolore abbastanza costante specialmente di notte. Entrambe i seni si sono abbassati da allora. Vorrei sapere se eventualmente dovessi sostituire la protesi, se questo intervento rientra nella casistica di quelli a carico del SSN.Domanda puramente estetica: dopo l'intervento, prima che le cicatrici diventassero "chiare" ci sono voluti almeno 4/5 anni, e ad entrambe i seni ho sempre avuto pochissima sensibilità. E' normale? grazie mille per la risposta.
Risposta del medico
Dr. Luca C. Rovati
Dr. Luca C. Rovati
Specialista in Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica e Chirurgia maxillo-facciale
Gentile Signora, l'intervento da lei subito a carico della mammella di sinistra si definisce mastoplastica riduttiva e comporta l'asportazione di porzione dermoghiandolare per simmetrizzare le mammelle in aggiunta ad una protesizzazione controlaterale. E' normale che le cicatrici impieghino fino a 18 mesi per schiarirsi ma ogni soggetto può rispondere in maniera diversa. Il consiglio per quanto riguarda la protesi, è di ritornare dal curante per una visita di controllo, eventualmente con una ecografia mammaria, visto il carattere puramente estetico del trattamento subito penso che non sia dispensato dal SSN. Cordialmente, Luca C. Rovati
Risposto il: 12 Gennaio 2012
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Ricerca: asimmetria delle emozioni, emiparesi trasforma gli altri in un rebus
Ricerca: asimmetria delle emozioni, emiparesi trasforma gli altri in un rebus
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali