Buongiorno. Ho un problema abbastanza serio di dermatite seborroica al cuoio capelluto. Ho fatto diverse visite da dematologi diversi i quali hanno tutti concordato sulla diagnosi, anche se non mi hanno guardato molto la testa.Ho provato diverse cure, tutte composte da uno shampoo per la dermatite (sebiprox) da usarsi una volta alla settimana,... Leggi di più accompagnato da cicli di integratori (biomineral one) e uno shampo delicato anticaduta. In casi estremi, per pruriti localizzati, mi è stato prescritto Elocon. Il problema è che la situazione non migliora. Ai diagi veri e propri c'è da aggiungere anche una forte caduta di capelli, direi però generalizzata perchè non si identificano zone più rade di altre. Non ho molto prurito, ma continuo ad avere croste e anche la formazione di brufoli in testa. Non sono ancora riuscita a capire se il problema è collegato o no, ma pur non avendo problemi al naso, mi si squama moltissimo l'interno delle orecchie. Inoltre ultimamente, pur non avendo mai avuto problemi di acne (ormai ho 28 anni) la pelle del viso è soventemente interessata da brufoli che sono però più che altro rossi, sembrano sottopelle e non diventano mai gialli, ma sono molto grossi. Io capisco che non si possa fare una diagnosi senza visita, ma vorrei capire se ci sono degli esami che posso fare per capire se è davvero dermatite seborroica e come agire, perchè tutti i medici che ho consultato si limitano ad uno shampoo ma il problema sembra sempre peggiorare e mai regredire. La ringrazio per i consigli