Buongiorno, Sono una ragazza di 18 anni e da 6 mesi ho iniziato un percorso da uno psichiatra, accompagnato da una cura farmacologica per attacchi di panico, ansia e tratti depressivi. Inizialmente mi era stato prescritto il Deniban come antidepressio da abbinare al Lexotan (10 gocce per 3 volte al giorno). Purtroppo però, il Deniban mi ha causato... Leggi di più un aumento significativo della prolattina e la sparizione del ciclo mestruale, per questo il mio psichiatra ha deciso di interromperlo. Successivamente, notando che con la sola assunzione del Lexotan non riuscivo a stare bene psicologicamente, mi è stato prescritto il Cipralex, che prendo tutt'ora. Con questo medicinale mi trovo molto bene, se non fosse per una cosa: la mia fame è aumentata eccessivamente e già nei primi 3 mesi di assunzione sono ingrassata 8 kg, da 48 kg sono arrivata a pesare 56 kg. Da circa un mese ad oggi ho iniziato a preoccuparmi seriamente e a seguire una dieta ferrea affiancata da esercizio fisico costante (nei limiti del possibile dato che sono in quinta liceo e lo studio mi ruba molto tempo). Purtroppo, nonostante io stia mangiando MOLTO meno e stia facendo attività, non riesco a perdere nemmeno un etto. Questa cosa mi destabilizza. Non ho mai superato i 50 kg e sinceramente non ho mai avuto problemi di questo tipo, ho sempre mangiato normalmente e il mio peso oscillava tra i 48 kg e i 51 kg quando ero più stressata. Adesso sono 1.62 m X 56 kg. Sono sempre stata molto insicura e ho sempre puntato molto sul mio corpo. Adesso mi sento davvero male e non riesco a capacitarmi di essere diventata così grassa, per i miei standard. Come se non bastasse, purtroppo mia mamma è affetta dalla sindrome di cushing, e questo aumento di peso mi ha addirittura fatta preoccupare che potesse trattarsi di questo. Sono davvero in crisi. Cosa posso fare per tornare al mio peso iniziale? E soprattutto, potrebbe trattarsi di sindrome di Cushing? Mi scuso infinitamente per il messaggio esageratamente lungo.Spero vivamente che qualcuno mi possa aiutare. Grazie in anticipo, Cordiali saluti.