Buongiorno, ho 28 anni e ho spesso attraversato nella vita fasi di ansia-attacchi di panico quasi sempre legati alla paura di una specifica malattia. Quando avevo 19 anni sono stata seguita da uno psichiatra, le altre volte in cui sono stata male ho deciso di non curare con psicofarmaci, tentando di superare le mie paure da sola, credendo di... Leggi di più esserci riuscita. Stavolta è tornata la paura e l'ansia che nell'ultimo mese non è stata concentrata sulla paura di una singola malattia, ma varie e una dietro l'altra. La paura principale è, ovviamente, quella della morte, ma nello specifico della SLA, malattia che mi fa molta paura in quanto mia nonna è morta di questo poco prima che nascessi.Scrivo qui per capire se i sintomi che provo necessitano di accertamenti o possano essere frutto della costante tensione dell'ultimo mese della mia vita, in cui ho fatto parecchia fatica ad addormentarmi. Da quando ho letto i sintomi di questa malattia, sento costantemente fastidi in tutto il corpo, paragonabili al classico tic all'occhio dei periodi di stress, ma generalizzato in tutto il corpo....e da qualche giorno delle "scosse" indolore generalizzate.Il medico di base lunedì mi ha prescritto 5 gocce di Xanax la sera e 10 di sonirem per dormire, perchè si è accorta del bisogno che avessi di relax, in quanto continuamente focalizzata su questa paura. Sarebbe il caso di farmi visitare da un neurologo? grazie dell'attenzione e spero in una risposta pressocchè immediata. Aggiungo che nell'ultimo mese ho iniziato la pillola YAZ e smesso di fumare, fatto le analisi del sangue (quali emocromo e analisi riguardanti coagulazione del sangue) ed è tutto ok. Vi prego in una risposta al più presto. Saluti