10-08-2016

Bambina di 9 anni con calcolosi multipla della colecisti

Buongiorno, due giorni fa ho fatto fare una ecografia a mia figlia di quasi 10 anni. È stata riscontrata una calcolosi multipla della colecisti. Ne avrebbe orientativamente una quindicina di due o tre millimetri. Sono rimasta senza parole. Certo deve dipendere da una familiarità. In effetti ci sono dei casi in famiglia, non sappiamo se chi ha dei calcoli, li avesse già da bambino, ma ora mi domando: cosa dobbiamo fare per risolvere quesa situazione? È vero che il latte e i suoi derivati ne incrementano la formazione? Come eliminare quelli presenti senza ricorrere ad un intervento? La prego dottore sono molto preoccupata. Mia figlia ha una pancia molto prominente, l'ha sempre avuta, anche quando era sottopeso perché nata prematura. Ora è in sovrappeso di circa 5 kg. È un po' stitica. È soggetta a dei "mal di pancia" forti mediamente una volta al mese.
Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta
Gentile Signora
la maggior parte degli esperti e le ultime linee guida in proposito indicano varie terapie possibili, tra cui  la terapia medica di dissoluzione dei calcoli o l'intervento chirurgico di colecistectomia, ma solo in presenza di calcolosi sintomatica della colecisti, cioè nel caso che si siano verificati uno o più episodi di colica biliare accertata.
Si tratta solo di controllare clinicamente e con periodica indagine ecografica la situazione attuale.
Quanto ai sintomi cui fa cenno, la consiglio di rivolgersi ad un gastroenterologo per le indagini diagnostiche e le cure del caso.
Cari saluti.
TAG: Bambini | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia