Salve,vorrei un parere per quanto concerne la mia situazione. Ho 24 anni sono 1.91 x 99Kg (facendo attività anaerobica ed aerobica sono fisicamente messo bene e forse con qualche chilo di troppo ma non affatto sovrappeso). Da qualche mese mi è capitato saltuariamente di sentirmi dei malori al cuore, facendo tutte le analisi (ECG a riposo, radio cuore e polmoni, test per il reflusso etc) era risultata semplicemente ansia da stress dovuto probabilmente da disturbo post traumatico (mi ero rotto la testa con ematoma cerebrale e lesione di 4 millimetri). La situazione si è assestata fino a fine Agosto quando i dolori ( fitte in petto, oppressione bocca dello stomaco, sensazione di svenimento, dolori vari, cardiopalmo) si sono ripresentati molto più forti di prima e senza alcuna causa scatenante, la mia decisione è stata quella di andare da uno psichiatra (devo ancora andarci) però in questi giorni, tornando in palestra, ho notato una cosa strana, durante il tapis roulant mi sentivo stranamente stanco, anche se non troppo, finito il riscaldamento (parliamo di semplici 2 minuti a 10km/h) il cuore batteva, giustamente, molto velocemente se non poi iniziare ad essere parecchio irregolare. Batteva veloce per poi fermarsi fare due battiti molto lenti e tornare a battere veloce per 5-6 volte.Ho smesso di allenarmi ovviamente preoccupato, il pomeriggio ho continuato a notare leggere aritmie per poi avere per questione di decine di secondi delle vere e proprie tachicardie, mai mi era capitato neanche in veri e propri attacchi di panico (a stento superavano gli 80 mentre ieri sballavano da 100 a 65 per 2-3 volte in neanche 10 secondi). Ho chiesto a mio padre di prenotare una prova sotto sforzo ed un'altra visita.Avete qualche consiglio? P.s a riposo i miei battiti sono tra i 59 ed i 65, appena sveglio e steso scendono a 52 (corro spesso quindi lo reputo un pregio più che un difetto). Ho sempre la convinzione che sia pesante psicosomatizzazione da ansia, anche se questi sintomi nuovi e la completa mancanza di attacchi di panico, stress e sonno tranquillo (ad Aprile quando avevo le prime crisi mi capitavano spesso nel pieno della notte) mi fanno preoccupare, oramai ho solo dolori in petto ed alle volte ad ascella e collo e queste aritmie mi fanno veramente pensare che possa essere qualcosa al cuore. P.P.S in famiglia non ci sono casi di problemi al cuore se non legati al sovrappeso o al fumo