Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-02-2013

Bitest ed amniocentesi

Salve,ho 32 anni e sono incinta del secondo figlio che dovrebbe nascere a fine luglio. Ho da poco effettuato la translucenza nucale accompagnata dal bitest e la mia ginecologa mi ha consigliato l'amniocentesi per stare più tranquilla.So che il il bitest o duo test da solo ha una validità statistica del 65% che, accompagnato dalla tn, sale al 90%.Solo il bitest è uscito a rischio, e cioè 1 su 183, ed è per questo che la ginecologa mi ha consigliato l'amnio, anche se lei la consiglia a tutti a prescindere, mentre con la tn il rischio è uscito basso, 1 su 1001. L'osso nasale è presente e il dotto venoso è ottimo. Tra l'altro i valori sono simili a quelli che uscirono per il mio primo figlio, solo leggermente più bassi a causa dell'avanzare dell'età (sono passati tre anni). Non so che fare... ho paura del rischio legato ad un eventuale aborto, visto anche che ho già avuto forti minacce che mi hanno costretta 2 mesi a letto, e visto inoltre che dopo l'amnio dovrei affrontare un viaggio di 2 ore in macchina per tornare a casa.... Cosa mi mi consiglia? La ringrazio anticipatamente, Valeria.
Risposta di:
Dr. Raffaele Petta
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Sono dati contrastanti;comunque se uno dei tests è positivo per la probabilià di una cromosomopatia,vi è indicazione all'amniocentesi.La Collega che la segue saprà valutare se vi è un rischio aggiuntivo legato a presenza di ematomi etc.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!