Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-04-2018

Bocca infiammata e mst

Buongiorno,

sono un ragazzo di 26 anni. Volevo esporre un problema. Circa 9 giorni fa sento un leggero dolore nella deglutizione, prendo due pastiglie di flomax mattina e sera e avverto un po di miglioramento. Prima di prendere il flomax, mi guardo allo specchio e noto delle palline bianche in prossimità delle tonsille. L'indomani mi passa il dolore alla deglutizione, ma noto la sera che è come se abbia "fuoco in bocca".

Non capisco cosa sia, mi guardo allo specchio e mi trovo le guance interne piene di macchie rosso sangue e l'ugola e la gola completamente arrossata e la lingua impastata e con le stesse sensazioni di quando è bruciata per ingestione di liquidi caldi (sarà il fumo??). Vado dalla guardia medica (il mio medico di base non era presente) e mi prescrive oki colluttorio. Inizio a prendere oki collutorio e mi dà un po di sollievo. Ah, in tutto ciò mi sono scordato di dire che percepivo di avere la lingua leggermente biancastra in fondo. Ora, ad oggi sembra che siano passate le macchie rosse ma mi sembra di sentirmi ancora impastato. Aggiungo anche che sono un fumatore (circa 8-9 sigarette al di). Aggiungo anche che non so se sia paranoia o senso di colpa, ma ho avuto circa una settimana prima di questo sfogo dei rapporti orali omosessuali non protetti (tra il 10 e il 15 marzo). Chiedo consiglio su cosa posso avere, perchè ne sto leggendo di tutti i colori (tra faringiti gonococciche, stomatiti erpeiche candide e candidosi orale etc.) è possibile che abbia una malattia sessualmente trasmissibile? il rapporto è stato orale e basta (bacio, fellatio da entrambe le parti con eiaculazione esterna.) Inoltre è da un paio di giorni che avverto una piccola macchiolina rosata (leggermente più scura) nel glande, diametro circa mezzo cm e un leggerissimo fastidio all'inizio della minzione. è stato possibile un contagio?

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

Il rischio di malattia sessualmente trasmissibile e’ verosimile. Penso che sia il caso di consultare uno specialista.

TAG: Adulti | Andrologia | Bocca e denti | Esami | Giovani | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Otorinolaringoiatria | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!