16-04-2018

Broncopolmonite

Buonasera,

ho avuto un mese fa una lieve influenza durata 2 gg. successivamente e' continuata una febbricola con un po' di tosse secca. Dopo una decina di gg sono andata dal medico e mi ha prescritto RX torace, ecodoppler cuore, analisi sangue.

Risultato Broncopolmonite, esami del sangue tutti sballati solo il cuore sembra ok. Ho iniziato da 10 gg terapia antibiotica per broncopolmonite ma mi preoccupa molto il risultato dell'esame del sangue in quanto l'emocromo e' quasi tutto sballato compreso Abumina 48, alfa1globuline 6,9, alfa2globuline 14,6, beta2globuline 8,6, di conseguenza l'esito e': "Alterazione qualitativa del tracciato in zona beta due. Si consiglia immnofissazione sierica ed urinaria", il medico mi ha prescritto altri esami da fare dopo finita la cura antibiotica. Ho visto su internet che questi ulterori esami da fare dietro consiglio del risultato del sangue, per quanto ho capito ,non riguarda tanto la broncopolmonite ma la conferma se c'e un mieloma. E' Vero? E' possibile che per una broncopolmonite si possano alterare questi valori del sangue? Sono terrorizzata .. ho una gran paura . Potete dirmi la verita? sono in un'ansia pazzesca... grazie mille.

Risposta di:
Dr. Carmine Di Sarno
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio
Risposta

Ti consiglio di ripetere esami dopo guarita dalla broncopolmonite

TAG: Adulti | Anziani | Apparato Respiratorio | Biochimica clinica | Ematologia | Esami | Giovani | Infiammazioni | Malattie da raffreddamento | Malattie dell'apparato respiratorio | Patologia clinica | Polmoni e bronchi | Radiodiagnostica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!