07-02-2018

Informazioni raggi torace per sospetta broncopolmonite

buonasera

sono una signora di 54 anni soffro di asma bronchiale da piccola ma non ho mai avuto dei grossi problemi diciamo da 30 anni non fumo piu sono una ex fumatrice ho iniziato molto presto nel',eta a circa 13 anni 3 settimane fa mi e' stata diagnosticata un presunta broncopolmonite curata con 18 iniezioni di fidato da 1 grammo 2 al giorno l'esito dei raggi x diceva : accentuata la trama polmonare in sede medio-basale destra ,nel territorio del lobo medio .non evidenti lesioni a focolaio in atto .seni costofrenici liberi .ombra cardiaca compresa nei limiti la domanda e' ho avuto realmente la broncopolmonite il medico di base e' vago suppongo non sappia tradurre l'esito alla visita di controllo mi ha detto che i polmoni sono liberi e non ho piu' tutti quei rumori fischi e cattaro fermo pero' ho ancora qualche colpo di tosse e ogni volta che appoggio la schiena sul divano o a letto mi manca un po il respiro bene mi scuso se mi sono dilungata aspetto una risposta cordiali saluti

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Gentile signora,

innanzitutto non capisco se la da Lei definita asma (è mai stata vista da uno pneumologo, non ha mai fatto una spirometria prima/dopo broncodilatatore) è stata sempre sintomatica, oppure sia scomparsa entro gli 8 anni. Per quanto tempo in anni ha fumato e quante sigarette al giorno?

Esiste anche una contemporanea allergia ad inalanti perenni, come gli acari della polvere di casa? Per quanto riguarda la radiografia del torace, non è dirimente. Parla solo di una accentuazione della trama broncovasale nel territorio del lobo medio, che può essere tutto o nulla. Il consiglio che le posso dare è quello di sentire uno pneumologo che potrà farle una spirometria come più sopra ho scritto, Questo gli permetterè di valutare se esiste una ostruzione al flusso dei gas respiratori ovvero no; e se si: se questa ostruzione è reversibile completamente o solo in parte. L'asma, come la Bronchite cronica ostruttiva, è una patologia caratterizzata da ostacolo alla espirazione

. La spirometria permette di arrivare ad una definizione dei suoi problemi. A complicare le cose, c'è da dire che il fumo pregresso, può aver parzialmente trasformato la sua asma in una forma intermedia con la bronchite cronica ostruttiva. Il respiro sibilante è stato aggravato dalla recente forma influenzale.

Cordiali saluti.

TAG: Adulti | Allergologia e immunologia clinica | Anziani | Apparato Respiratorio | Esami | Infiammazioni | Malattie dell'apparato respiratorio | Polmoni e bronchi