Buonasera,da circa tre settimane ho delle sensazioni di "salto del battito cardiaco"...premetto che sono stata un mese sotto forte stress a causa di una malattia in casa e in quel periodo ho fumato e preso parecchi caffe'... ora va tutto benino e la situazione è tranquilla nonostante lo stress costante sul lavoro.Mi sono iniziati questi problemi proprio quando mia mamma è uscita dall'ospedale..tanto per dare dei riferimenti.Comunque mi sono recaa anche al pronto soccorso mentre sentivo questi battiti anomali e dall'elettroccardiogramma non è apparso niente di rilevante senon "scarsa progressione della R in V1-V3.Gli esami del sangue tutto ok, tiroide perfetta...solo le proteine totali leggermente alterate ma niente di rilevante.Ho notato che ho la pressione alta rispetto alla mia di sempre(90/60)ed ora 13-140-110-100) i battiti al minuto oscillano da 60 a 70, un po bassi vero????????Dolore, anzi fastidio alla gola persistente....Sono andata dal mio medico di famiglia al quale ho raccontato tutto anche che a volte mi sembra di vere dei giramenti di testa tipo vertigini..mi ha detto che secondo lui è tutto stress visto che non c'e NIENTE...Mi ha prescritto il Dopraxin per 15gg 10 gocce al giorno (5mattina 5 sera)non mi ha nemmeno richiesto l'holter ECG del 24h fino a che non mi visita nuovamente tra 15gg....IO HO COMUNQUE PAURA perche i battiti sento che "saltano"comunque ogni tanto, meno ma saltano (2gg di dopraxin) e comunque l'ansia totale che possa accadre il peggio ce l'ho.per favore A I U T A T E M I IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.grazie.e.p.m.Sono andata dal mio medico di famiglia