Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

21-10-2012

Buonasera dott. le spiego la mia situazione,il 29

Buonasera dott. le spiego la mia situazione,il 29 giugno di quest’anno ho iniziato ad avere un bruciore in gola, decimi di febbre, e una tosse mucosa verde, di giorno in giorno questa tosse è diventata persistente. Mi sono rivolta al mio medico di famiglia il quale mi ha prescritto degli aerosol e degli antibiotici ma dopo una settimana di cura non sono guarita(sono scomparsi solo i decimi di febbre). Sono andata da un otorino e mi ha riscontrato una faringite allergica, sono stata per 10 giorni a prendere il bentelan e degli spray ma mi sentivo peggiorata solo che i muchi sono diventati bianchi. Si sono unite anche delle apnee notturne, mi svegliavo di notte sentendomi soffocare e riuscivo a respirare solo col naso, il tutto passava dopo qualche secondo. Avevo e ho un senso continuo di raschiare la gola. Ho fatto una radiografia alle spalle ma non è uscito niente. Mi sono rivolta ad un altro otorino e mediante un esame alle fibre ottiche mi ha riscontrato una faringite da ipotetico reflusso. Ho fatto una cura per 3 settimane con pantorc 40mg mattina e sera e gaviscon e ho iniziato ad avere dei miglioramenti(una settimana che non ho avuto nessun sintomo) fin quando per una settimana intera sono stata male con la pancia e ad ogni cosa che ingerivo mi veniva la diarrea(pure 5-6 volte in un giorno)con dolore sopra l’ombelico. Il medico della guardia medica mi fece sospendere il pantorc. Dopo una settimana dalla sospensione della cura i sintomi sono ricomparsi e peggiorati. Mi sono rivolta ad un gastroenterologo ho fatto una gastroscopia con la seguente diagnosi:esofago di calibro normale, peristalsi presente. Cardias in sede, apparentemente poco continente; linea z sfrangiata, con alcune minuscole erosioni non confluenti sul suo contorno. Stomaco con pareti distendibili, lago mucoso chiaro, angulus regolare; non si osservano ulcerazioni, il test all’ureasi è negativo. Piloro pervio. Bulbo a seconda porzione del duodeno di aspetto normale. Diagnosi: esofagite grado A ho preso per un mese lansopranzolo 30mg mattina e sera per un mese e gli unici sintomi scomparsi sono state le apnee e la tosse persistente. Continuo ad avere muco in gola tutto il giorno( bianco al 99% delle volte ma qualche volta anche verde) devo raschiare sempre la gola, bruciori e fastidi in gola, eruttazioni continue. Il gastroenterologo mi ha consigliato di riprendere il pantorc per 20 giorni e poi magari rivalutare e semmai rivolgermi ad un allergologo. Vivo ormai da 4 mesi in maniera poco tranquilla, con acqua sempre in borsa per bere nel momento del bisogno. Non so piu a quale specialista rivolgermi. Mi potrebbe dire se c’è qualche accertamento o visita ulteriore da fare?
Risposta di:
Dr. Antonella Guidoboni
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Risposta

In letteratura sono stati descritti alcuni casi di esofagite da reflusso complicata con allergie alimentari.

Per tale motivo potrebbe prendere in considerazione la visita allergologica.

Cordiali saluti

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!