09-05-2006

Buonasera! l'11 gennaio mi è stata riscontrata

Buonasera! L'11 gennaio mi è stata riscontrata un'epatite B acuta, ho avuto tutti i sintomi, con transaminasi a 2700. Piano piano mi sono scese regolarmente anche se lentamente. Al 26 aprile avevo le transaminasi -GOT 46 GPT 135-, è possibile parlare di fuori rischio cronicità se la malattia continua così la sua fase? Il medico mi ha detto che il mio fegato non è più un fegato malato, è vero??? Ho un pò di timore che la malattia cronicizzi... tutto qui! Grazie per la sua cortese risposta.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La fase acuta dell’epatite B si può protrarre fino a 6 mesi dall’esordio. Pertanto è necessario attendere i fatidici 6 mesi prima di prendere in considerazione l’eventualità della cronicizzazione.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!