02-04-2008

Buonasera sono daniela,vorrei porvi una

buonasera sono Daniela,vorrei porvi una domanda:mio marito sotto il palmo della mano,domenca si era procurato due graffi un pò profondi con fuoriuscita di sangue.Il martedì è andato a casa di suo padre ,il quale è affetto da epatite c da circa 20 anni,le ferite sembravano chiuse.La mia domanda è questa:se il padre si fosse tagliato o altro mio marito toccando maniglie , cose in casa sua ha rischiato il contagio?PEr me è un incubo andarlo a trovare perchè poi le banbine si mettono le dita in bocca:aspetto con ansia vostra risposta,grazie.Auguri di Buona Pasqua
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La modalità di eventuale contagio per epatite C che lei riferisce non è tale da dover essere considerata realmente a rischio. L’epatite C raramente si diffonde in ambito familiare.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!