Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-10-2006

Buonasera volevo chiedervi che è da un paio di

Buonasera volevo chiedervi che è da un paio di anni che ho il gamma gt alto però non ho epatiti o altre malattie del genere poi ho notato che usando delle pasticche nuove per il colesterolo mi è sceso da 500 a 190 il massimo è 200; adesso però da 96 il gamma gt è salito a 118 invece dovrebbe essere 32. poi ho:
-l'emoglobina glicosilata a 6,6 invece di 6;
-proteinemia totale a 8,53 invece di 8;
-glicemia a 123 invece di 110;
-proteina c reattiva a 15,6 invece di 6;
-bilirubina diretta a 0.14 il massimo è 0.3;
-bilirubina totale a 0,46 il massimo è 1,5;
-lattico deidrogenasi a 514 il massimo è 570;
-uricemia 7,3 invece che essere tra 2 e 6;
-creatininemia 0,97 e deve essere compresa tra 0,54-1
-got 36 invece di 31;
-azotemia 30 e rientra tra i 10 e 50;
-gpt 52 invece di 32;
-trigliceridi 248 inveci di essere fino a 200;
-ves 14 e deve essere compreso tra 2 e 14.
Spero che riusciate a rispondermi in breve tempo, vi ho messo a disposizione le mie ultime analisi, perchè dopo aver fatto tutti gli esami non si riesce a capire che cosa ho, mi è rimasta da fare solo la biopsia ma ho paura che mi possa dare problemi; poi soffro anche di pressione alta e sono un pò sovrappeso. Aspetto con speranza una vostra risposta, perchè non so proprio cosa fare. Vi Ringrazio Anticipatamente distinti saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Per interpetare una condizione clinica non ci si può basare solo sulle analisi chimiche ma è necessario valutare per intero il paziente. Pertanto le pssiamo solo fornire risposte parziali e insufficienti che non si msotituiscono all’intervento necessario del medico chem dovrà necessariamente consultare. L’aumento della GGT può essere causato dall’uso di farmaci, cosa che frequentemente accade. I valori alterati della glicemia e dell’Hb glicolsilata indicano la presenza di diabete ed impongono una visita specialistica da parte del diabetologo o del Centro antidiabetico più vicino per gli opportuni provvedimenti e controlli. La bilirubinemia risulta normale. Vi è tuttavia un aumento dei valori delle aminotransferasi che richiedono un approfonbdimento sia ricercando i markers virali epatitici (HBsAg ed antiHCV) o gli altri fattori di danno epatico (alcolici, obesità, etc.) sia con ecografia addominale. Si nota inoltre anche un aumento dell’uricemia e dei trigliceridi, che potrebbero indicare una qualche sregolatezza nell’alimentazione da correggere.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!