Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-01-2013

Buonasera, vorrei porre due domande a titolo

Buonasera, vorrei porre due domande a titolo informativo. dato che spesso mi capita di camminare in posti dove potenzialmente potrebbero esserci siringhe, vorrei sapere quant'è il rischio reale di contrarre l'epatite c pestando una siringa o magari calpestando delle piccole quantità di sangue infetto, che , al momento in cui la suola delle scarpe viene a contatto con delle ferite nei polpastrelli delle dita, cosa che mi capita spesso nel pulirle, possano trasemettere la malattia! La domanda è un pò particolare e me ne rendo conto, ma vorrei essere sicuro che nella quotidianità posso stare tanquillo! Inoltre vorrei capire se al momento dell'infezione, il soggetto può contagiare immediatamente altri soggetti anche se dal test non risulta essere malato di HCV! grazie in anticipo..cordiali saluti
Risposta di:
Dr. Angela Vittoria Cirelli
Specialista in Igiene e medicina preventiva e Medicina dello sport
Risposta
La possibilità di contagio del virus dell'epatite C tramite "suola delle scarpe" e' estremamente remota . Il virus e'abbastanza resistente ma le modalità di contagio sono il diretto contatto di lesioni aperte con il sangue infetto .quindi le posso dire di stare tranquillo, magari per una sua maggiore serenità cerchi di evitare i posti " disseminati" di siringhe! Per il contagio serve il contatto diretto col sangue infetto con lesione di tessuti. Saluti
TAG: Igiene e medicina preventiva | Prevenzione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!