08-04-2008

Buongiorno! a mia suocera (79 anni) è stata

Buongiorno! A mia suocera (79 anni) è stata diagnosticata una cirrosi eaptica scompensata. Dalla TAC al torace - addome risulta tale cirrosi con numerose lesioni tondeggianti in entrambi i lobi, iperdense in fase arteriosa, ipodense in fase portale, trombosi del ramo portale anteriore di destra, plurime adenopatie a livello dei pilastri diaframmatici e circoli collaterali venosi splenoportali. Aneurisma dell'arteria splenica. I valori ematochimici sono nella norma tranne l'alfafetoproteina (20595). Le patologie concomitanti sono : ipertensione arteriosa, ipertiroidismo. Ha, inoltre, un addome batraciano con falda di versamento ascitico ed edemi declivi; anoressia e astenia; cute e mucose anemiche. Non le fanno alcuna terapia e le hanno prescritto furosemide e sprironolattone. Vorrei sapere quale può essere il decorso della sua malattia e le aspettative di vita.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Si tratta, verosimilmente, di una situazione molto grave ed avanzata. Infatti vi è un tumore epatico multifocale (numerose lesioni tondeggianti in entrambi i lobi) insorto in un soggetto anziano e con cirrosi epatica scompensata. Purtroppo non è possibile in questi casi intervenire e si consiglia di evitare ogni intervento che potrebbe al contrario essere peggiorativo. La prognosi di queste forme è severa e le aspettative di vita assai ridotte, nell’ambito dei mesi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!