Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Buongiorno a tutti. mi chiamo paola, ho 35 anni

Buongiorno a tutti. Mi chiamo Paola, ho 35 anni ,origini venete,e vivo da anni in Calabria. Da 10 anni soffro di forti attacchi d'ansia che riesco in qualche modo a controllare e che di rado sfociano in attacchi di panico . Ovviamente la mia ansia mi fa vivere costantemente con il battito cardiaco accelerato e di conseguenza con la presenza di exstrasistoli abbastanza frequenti. Vorrei tanto sapere: la mia ansia può procurami problemi cardiaci? Il mio cuore a lungo andare si può danneggiare? Posso essere un soggetto a rischio d'infarto per i miei problemi d'ansia? Ci tengo a precisare che faccio un lavoro sedentario ma cerco di muovermi quando posso. Non bevo, non ho mai fumato, la mia pressione è sempre regolare, a volte tende ad essere bassa, ma molto di rado, e non sono in sovrappeso.. Sono alta 173cm e peso 60kg. Attendo una vostra risposta. Grazie Paola
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
L’ansia non è un fattore di rischio cardiovascolare e quindi può stare tranquilla. Per il resto mi sembra che abbia cura alla prevenzione.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma