10-04-2006

Buongiorno, all'età di 2 anni sono stata operata

Buongiorno, all'età di 2 anni sono stata operata di tetralogia di fallot, sono sempre stata bene, ho avuto due splendidi bambini, di 10 e 5 anni, non prendo nessun farmaco, ma dall'ultima gravidanza ho numerose extrasistole venticolari e sopraventricolari che tollero bene. Ho anche una insufficienza polmonare di grando moderato all'ultimo controllo annuale. Sono andata ieri ad effettuare nuovo controllo dicendo che nell'ultimo anno, mi affatico facilmente e spesso al mattino ho gli arti superiori gonfi. Il mio cardiologo mi ha suggerito di fare una nuova valutazione (con eco, prova da sforzo etc...) per l'insufficienza polmonare; se dovesse essere peggiorata, quali sono le conseguenze?? C'è una terapia?? Grazie Ely68
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Il consiglio è di fare gli esami richiesti, compreso un HOLTER per la valutazione di eventuali aritmie; poi sarebbe opportuno, con gli esiti, essere valutati presso un centro di riferimento per le cardiopatie congenite arrivate all’età adulta, perché tali condizioni hanno peculiarità che devono essere seguite da centri con esperienza, in grado di valutare la funzione del cuore ma anche quella dei polmoni, che possono risultare compromessi nei pazienti con Tetralogia di Fallot operata.