Buongiorno, ammetto di essere alquanto esasperata, ma è più di un mese che sto male e che sto facendo: esami, visite e controlli su controlli senza avere risposte definitive. Non so più dove sbattere la testa, voglio delle risposte. Inizio subito il mio racconto. Due volte negli ultimi 30 giorni è successo questo: mi sveglio la mattina col collo... Leggi di più destro dolente e noto un linfonodo cervicale gonfio.... nell'arco di due - tre giorni mi riempo di linfonodi gonfi, dolenti, e anche belli grandi (un paio di cm) in tutto il lato cervicale destro fino a sopra la clavicola, anche sotto l'ascella vicino alla mammella destra. Tutto e solo a destra. Fatto esami del sangue sia dopo il primo episodio che dopo la recidiva che è avvenuta dopo poco più di due settimane. Solo che la prima volta avevo preso il brufen, probabilmente sotto ERRATO consiglio medico, mentre la seconda volta gli esami li ho effettuati senza essere sotto effetto di medicine. C' è poco da aggiungere, valori quasi tutti perfetti la prima volta. Dico quasi perchè di allarmante non c era nulla, valori epatici e renali perfetti, ves perfetta, solo dei monociti poco più alti della norma. Nella seconda invece la PCR ha un valore 6 volte superiore alla norma (32) , monociti, neutrofili e leucociti ancora piu alti ma sempre niente di significativo. Ho fatto anche gli esami virologici: in entrambe le analisi risulto hiv negativa, toxo negativa, CMV positiva solo alle igg, per la mononucleosi vca-igg, ebna igg positiva ma vca igm negativa. Solo che nelle ultime analisi c'era un altro valore marker in più, ea-igg, che è risultato positivo. ... insomma, tutto positivo tranne le famose vca-igm. Questo significa qualcosa? devo fare altri esami, magari per altri virus? Aggiungo che gia ben 9 anni fa mi fu diagnosticata la mononucleosi e che tutti i medici che ho sentito, tutti, mi dicono dopo aver visto le mie analisi e avermi visitato di essere un caso strano. Qualcuno dice che addirittura una recidiva è impossibile. Bene, se è impossibile, allora che cos ho?Anche l'ultima volta sono stata liquidata dal doc di base con una medicina, l'antibiotico augmentin, perchè avevo le tonsille super-ipertrofiche, tosse, e a suo dire c erano una o due placche. però ripeto, stavolta le medicine le ho prese solo dopo i prelievi. da lì è sparita la febbricciola, il mal di testa, i linfonodi si sono sgonfiati, esattamente come era successo col brufen, ma la tosse è rimasta con tutto un corredo di effetti negativi dell antibiotico quali prurito e mal di pancia. Ho il terrore che, visto che nessuno mi prende sul serio e che mi curano tutti con medicine a largo spettro, di avere di nuovo una terza recidiva e di dover ancora, incominciare tutto d'accapo rispendendo soldi, tempo e perdendo ogni volta una parte della mia fugace sanità mentale. Comunque la recidiva è stata peggiore del primo episodio, per la presenza di linfonodi molto piu gonfi, dolorosi, febbre più e totale spossatezza. Vorrei solo delle indicazioni valide. Spero che me ne darete.