Buongiorno dottore, sono una donna di 39 anni. L'anno scorso a giugno, per difficoltà a digerire e dolori al petto che si irradiavano alla schiena ed alla gola, ho fatto la gastroscopia. Il gastrenterologo mi disse che avevo una esofagite di grado C per incontinenza del cardias, e mi parlò di erosioni precardiali. Però non mi allarmò, mi fece fare... Leggi di più la cura per l'elicobacter e me fece prendere il lucen 40 per un mese. Sono stata bene per quasi un anno mangiando di tutto. Due mesi fa si è ripresentato il dolore, allora su consiglio del medico curante sto assumendo il lansox 30 ogni mattina. Il dolore non mi è più ritornato ma ho una sensazione di bruciore sotto pelle all'altezza del seno come se mi bruciasse anche al tatto ed inoltre soprattutto quando sono digiuna ho la classica sensazione di bruciore di stomaco che si avverte fino in gola anche se molto molto leggera. Secondo lei devo ritornare dal gastrenterologo ma soprattutto questi disturbi possono essere riconducibili all'esofagite? La ringrazio molto. Buona giornata.