Buongiorno, ho 29 anni e da un anno circa mi hanno riscontrato un lieve ispessimento fibrotico della cuspide valvolare aortica non coronarica, con conservata escorsione sistolica e minimo rigurgito valvolare. Lembi valvolari mitralici ispessiti, conservata la mobilità diastolica, in sistole il lembo anteriore mostra tendenza all'inginocchiamento in atrio, significato per prolasso, senza rigurgito. Volevo sapere se questo comporta un eventuale futuro intervento, se posso fare sport, se devo stare attenta a eventuali affaticamenti e se durante la gravidanza può causare un peggioramento sia a me che al bambino. Grazie infinite per la Vostra gentile attenzione.Cordialmente