Buongiorno, ho 34 anni e soffro di prostatite. Sto seguendo, su prescrizione dell'urologo che mi ha diagnosticato una prostatite abatterica (senza ristagno di urina), terapia antibiotica (bactrim per 20 gg) e antinfiammatoria (topster per 10 gg circa) con l'aggiunta di integratori appositi (ferprost per 40 gg).Leggendo su internet vedo numerosi consigli sull'alimentazione, ma vi sono varie discrepanze che non comprendo. Per esempio è consigliato assumere i seguenti cibi:- pomodori- salsa di pomodoro- carne rossa- fegato- miele- polline (crema polline, miele, pappa reale)- fagioli, ceci , lenticchie- aglio- broccoliQuesti sono i principali cibi su cui trovo grosse discrepanze da sito a sito.Potete darmi inoltre qualche indicazione riguardo la corretta dieta da seguire?Volevo prendere anche degli integratori per riprendermi un pò fisicamente dai numerosi antibiotici presi anche in precedenza della cura (prescritti dal mio medico di base); ho letto che la suddetta crema di polline, propoli e miele può essere utile sia alla problematica che al fisico in generale. Che ne dite?Grazie milleCordiali saluti