Buongiorno, ho 40 anni, a seguito di TIA ho eseguito un esame transesofageo il cui referto recita: difetto del setto interatriale ostium secundum tipo seno venoso, condizionante significativo shunt destro -> sinistro. Potete spiegarmi che dinamiche comporta nel mio cuore questo difetto? Mi è stato detto che dovranno verificare con un intervento... Leggi di più ipercutaneo la possibilità di inserire una protesi perchè il foro di 1 cm forse è posizionato troppo vicino all'attacco delle vene. Che alternative avrei alla protesi? Dovranno altresì verificare l'eventuale presenza di un ritorno venoso, non esclusa dagli esami. Cosa comporta quest'altra anomalia e come si cura? Grazie.