06-04-2006

Buongiorno, ho sempre sentito parlare di

Buongiorno, ho sempre sentito parlare di ipertensione sistolica o diastolica oppure sistolica e diastolica. Ultimamente non saprei precisare dove mi è capitato di leggere che bisogna anche tener conto della pressione differenziale sistolica/diastolica. Adesso pongo la mia domanda: in diverse misurazioni, effettuate con sfigmomanometro a mercurio, durante la giornata (da mattina a sera inoltrata) ho constatato che la mia pressione spazia da 140/68 a 126/60, posso considerarla entro limiti accettabili o è necessario qualche accertamento? Grazie per la risposta che mi darete.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Direi che i valori da lei riportati rientrano in un ambito di normalità in assoluto.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare