08-04-2008

Buongiorno. mi chiamo fabio, ho 29 anni e sono di

Buongiorno. Mi chiamo Fabio, ho 29 anni e sono di Torino. Ho un problema, a mio avviso alquanto preoccupante, da chiarire il più presto possibile. Il 28 ottobre 2007 mi hanno sospeso la patente per "guida in stato di ebbrezza" (cosa non veritiera, poichè quella sera bevetti solamente una semplicissima birra, e tra l'altro -per la cronaca- non faccio uso di alcolici praticamente mai...). Dopo aver eseguito gli esami medici richiesti, ho portato proprio oggi gli esiti presso lo studio medico da loro indicato. Con sorpresa ho constatato un valore molto alto di Alanina Transaminasi (72 su una base di [5 - 45] ), ed il PDW (9,5 su base [9,9 - 15,7] ) !!! Il medico mi ha chiesto se ultimamente ho utilizzato integratori, ed io gli ho risposto di sì, dal momento che facendo palestra ho ovviato alle mancanze di amminoacidi ecc.. per mezzo appunto di integratori. Ora: dal momento che non fumo e non bevo, e che ad età adolescenziale ho avuto e guarito con Interferon un'epatite di tipo B, vorrei capire se questi dati possono in qualche modo influenzare il giudizio di coloro che mi dovranno restituire la patente, e se questo "72" e questo "9,5" possano essere dati negativi che potrebbero rivelarmi qualche altra malattia simile. Grazie infinite in anticipo.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non riteniamo che i soli 2 valori che riporta possano comprometterle il riavere la patente.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna