03-02-2004

Buongiorno. mi chiamo gianluca e volevo chiederle

Buongiorno. Mi chiamo Gianluca e volevo chiederle delle informazioni. Soffro purtroppo di Emorroidi e, proprio oggi, il mio proctologo mi ha consigliato l'intervento chirurgico in quanto ha riscontrato emorroidi di 3° grado e una Fistola perianale. Ora il mio problema è tutto di carattere psicologico in quanto non ho mai, per fortuna, avuto a che fare con gli ospedali e ho una fifa matta. Ho molti dubbi sull'anestesia, ho paura di sentire dolore. Volevo sapere da lei come funziona l'intervento, che posizione si ha in sala operatoria, quanto dura l'intervento. La mia preoccupazione, tra l'altro, è il panico di non riuscirre a muovere le gambe per il periodo dell'anestesia (senso di Paralisi). Mi tranquillizi un po'. L'intervento con HAL doppler è indicato? Grazie di Cuore, Gianluca.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sono risposte che dipendono molto dal chirurgo operatore. La posizione più adottata è quella ginecologica. L’anestesia è spinale o sacrale con blanda sedazione, non sentirà alcun dolore ed il fastidio di “paralisi” è veramente transitorio (nessuno dei miei pazienti se ne è mai lamentato). Non ho esperienza diretta del metodo HAL doppler.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!