08-09-2006

Buongiorno mia madre di anni 75 lamenta da alcuni

Buongiorno mia madre di anni 75 lamenta da alcuni mesi una fastidiosa tachicardia che la preoccupa non poco. premetto che un anno fa è morto mio padre (suo marito alla età di 82 anni) e da quel giorno è iniziato un proseguire di eventi negativi che l'hanno mesa sotto stress (pensione - funerale - cambio casa - eredità - sue condizioni fisiche generali - etc..). Abbiamo eseguito visite cardiologiche con ecodop. che hanno evidenziato una extrasistole forse (dice il cardiologo) da stomaco poichè si presentano soprattutto dopo pranzo o cena"! Cosa posso fare per tranquillizzarla e per seguirla nel modo corretto? Ci sono sintomi che potrebbero o dovrebbero allarmarmi? Cordiali saluti, roberto.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ naturale che nell’ultimo anno Sua madre sia stata sottoposta ad uno stress molto intenso, che può di per sé essere causa di extrasistoli, cioè di battiti anomali rispetto al normale ritmo cardiaco. Se l’ecocardiogramma era normale e se il cardiologo che segue Sua madre non ha consigliato una terapia specifica, questo dovrebbe tranquillizzarLa. E’ anche possibile che Sua madre abbia un’ernia iatale, che può favorire queste extrasistoli. Potrebbe essere utile indagare in questo senso ed anche probabilmente somministrare una blanda terapia ansiolitica.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!