Buongiorno.Sono diabetico dal 2002 (dovuto, probabilmente alla genetica, in quanto mio padre e miei nonni diabetici). Adesso ho 55 anni, alto 182 cm e con un corporatura normolinea di 74kg.La mattina prendo una compressa di Tesavel 100mg, al pasto centrale 1 compressina di Novonorm 1mg e la sera prendo SlowMet da 1g. Le mie ultime emoglobine... Leggi di più glicosilate oscillano tra i valori di 6,1 e 6,5-6,8. Dopo 2 ore dai pasti i valori di gligemia sono tra i 130 e i 150 mg/dl. Prima dello SlowMet ho preso per diversi anni 1 compressina di Diamicron 30mg, ottenendo risultati, la mattina a digiuno, in media superiori di poco a 150 mg/dl.Poi a un certo punto i valori si sono stabilizzati verso l'alto (>150) e da qui l'uso da quasi 1 anno dello SlowMet da 1 g. Per i primi 8-9 mesi i valori al mattino sono stati al massimo di 130 mg/dl ma negli ultimi 2 mesi si sono innalzati di nuovo. Adesso, al mattina la glicemia a digiuno, anche con una cena frugale, è quasi sempre superiore al valore di 180 mg/dl. Ipotizzo, durante il periodo notturno, un forte rilascio di glucosio dal fegato, dato che probabilmente raggiungo dei picchi ipoglicemici, ritrovandomi la mattina presto con un eccesso di zucchero nel sangue. E' corretta la mia ipotesi?Vorrei chiederLe, gentilmente, come dovrei comportarmi nei confronti di questi medicinali o dovrei cambiarli, anche solo parzialmente.La ringrazio del tempo che vorrà dedicarmi.Distinti SalutiDario