Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-04-2004

Buongiorno, sono francesco, sono un odontoiatra ma

Buongiorno, sono Francesco, sono un odontoiatra ma mi rivolgo a voi come figlio. Ho mio padre malato di tumore al Polmone al 4 stadio è stato già sottoposto a Terapia tradizionale con sei cicli di cis-platino e gemcitabina con ottimi risultati, ha avuto una riduzione della massa tumorale del 70% e i valori sono ormai sotto la norma da 3 mesi, lui ha 70 anni e vorrebbe essere sottoposto a terapia con Iressa solo che qui a Roma la fanno solo a pazienti che hanno avuto un peggioramento del quadro CLINICO e non un miglioramento. Vorrei sepere da voi se esiste qualcuno che sta curando un protocollo di ricerca su pazienti che invece migliorano e se voi siete in grado di aiutarci visto che il farmaco ha un costo esagerato per poter affrontare una terapia privata. Grazie per la vostra disponibilità.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Presso la nostra divisione di oncologia medica sono aperti due studi clinici che prevedono l’utilizzo dell’IRESSA nei pazienti affetti da tumore polmonare. Il primo studio riguarda pazienti che hanno già praticato una terapia con farmaci a base di platino e vengono randomizzati a trattamento di seconda o terza linea con un chemioterapico quale il taxotere o con un agente biologico quale IRESSA; nel secondo studio vengono inseriti pazienti che hanno fallito tutte le opzioni terapeutiche convenzionali per questa patologia. Al di fuori di questi studi, non essendo il farmaco ancora in commercio in Italia, non è consigliabile un uso improprio. Può rivolgersi presso il nostro ambulatorio di patologia polmonare per una eventuale consulenza al fine di poter stabilire la migliore strategia terapeutica per il paziente.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!