16-01-2018

Consulto odontoiatra

Salve a tutti dottori,

vi riassumo in breve la mia anamnesi... a 16-17 anni persi nell'arcata INFERIORE un secondo molare a destra e un secondo molare a sinistra, questo con inevitabile spostamento dei denti davanti, più l'inclinazione in avanti degli ottavi e dei settimi coprendo le parti mancanti dei 2 molari che adesso non ho....

Ora a 24 anni ho montato in arcata inferiore l'apparecchio ortodontico per ripristinare la parte davanti dei denti, e fin qui ci siamo... Poi parlando col dottore (nonchè amico di famiglia), vedendo su internet, gli ho detto che magari potevamo togliere gli OTTAVI, raddrizzare i SETTIMI e poi con lo spazio creato fare 2 impianti con denti nuovi....... tutto questo però mi è stato sconsigliato, perchè dice che ho un'ottima chiusura dentale ed i SETTIMI ED OTTAVI seppur inclinati colmano quello spazio vuoto dei SESTI mancanti non incidendo nella chiusura dentale....

Voi cosa ne pensate, vi prego datemi un consulto !!!!

Risposta di:
Dr. Paolo Giuseppe Formenti
Specialista in Medicina estetica e Odontoiatria
Risposta

Egregio paziente

Personalmente non sono d'accordo con il suo dentista, non ho mai consigliato a nessuno di conservare dei denti inclinati per colmare uno spazio che corrisponde ad un dente mancante, su entrambi i lati, se sono inclinati non possono essere in occlusione corretta, sempre personalmente procederei con l'estrazione degli ottavi, , anche perchè le ultime linee guida sull'estrazione dei denti del giudizio, consigliano di farlo in età giovanile per prevenire eventuali problemi, non mi dilungo sulle ragioni che hanno portato a questa indicazione.

Estrarrei quindi gli ottavi, raddrizzerei i settimi e farei due impianti a livello dei sesti, tutto questo, teoricamente, non avendo una panoramica a disposizione per verificare la presenza della giusta quantità e qualità di osso a livello dei sesti, in caso contrario sarebbe allora corretto a mio avviso raddrizzare i settimi ed ottavi mesializzandoli, cioè portandoli in avanti nella giusta posizione per ottenere un'occlusione corretta, ma ovviamente con i denti dritti e non inclinati.

Cordialmente.

TAG: Bocca e denti | Odontoiatria