09-05-2008

Buongiorno, sono un ragazzo di 26 anni, ho fatto

Buongiorno, sono un ragazzo di 26 anni, ho fatto le analisi per l’epatite B, avevo fatto la vaccinazione, ma mi sono dimenticato il richiamo, e ho avuto i seguenti risultati: dalle prime analisi generali di controllo i Transaminasi Got (ALT,ASAT) 21 10 • ricerca Acido Nucleico Virus Epatite B (quant.) : HBV-DNA QUANTITATIVO 5476 copie/ml sensibilità 2220 Metodo PRC Real Time 740 Ul/ml sensibilità 300 Sono andato a fare la visita in ospedale con queste carte, ma non mi ha dato nessuna spiegazione, le poche cose le ho dovute chiedere io, poi vedendo che aveva fretta mi è scappata la voglia…. Le mie domande sono queste: ma quanto sono contagioso? Ho letto credo forse sul vostro sito che per essere contagiosi il risultato delle HBV-DNA deve essere almeno sopra i 10.000 e per certi dottori sopra i 100.000 ho letto che certi hanno fatto l’epatite B e sono guariti, ma dopo sono ancora contagiosi, e sono portatori sani? Ma come mai allora il medico che dell’ospedale ha detto che non si può guarire, e invece certi sono guariti? Tra 3 mesi devo fare altre analisi. Non fumo non bevo o molto poco. La mia preoccupazione è il contagio. Grazie per l’attenzione, distinti saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Data la sua situazione è da considerare contagioso ed è necessario che tutti i conviventi siano vaccinati per epatite B. E’ possibile anche guarire dall’epatite B, anche se ciò non è molto frequente.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna