buongiorno, sono una donna di 43 anni non ancora in menopausa. 18 anni fa al settimo mese di gravidanza la pressione diastolica era spesso sui 85-90..dopo una serie di esami mi e' stata diagnosticata una ipertensione da ansia. da allora non ho piu' avuto episodi di pressione alta fino ad una settimana fa quando misurandola (senza nessun sintomo) risultava 110/154. ne ho parlato con un medico il quale mi ha messo immediatamente a dieta iposodica , suggerendomi di perdere peso (ho c.a 10kg in piu del dovuto). Io ho associato 90gc di biancospino t.m. e 90 gc di olivo macerato glicerico e ai pasti un opercolo di aglio e biancospino.faro' in ogni caso degli esami del sangue e un elettro cardiogramma nei prossimi giorni. quello che mi chiedo pero' e' perche' (misurandola ogni 3 ore)a volte, come ad esempio appena sveglia, risulta essere addirittura bassa (66/118) e poi diventa ''ballerina'' nell'arco della giornata con il picco massimo intorno alle 20,00 (106/156). Ringraziandola infinitamente porgo cordiali saluti.p.s : ho un lavoro stressantissimo, sto' sempre seduta alla scrivania, fumavo 20 sigarette al gg e bevevo 12 caffe al giorno...sono riuscita ad eliminare totalmente il caffe, dimezzare le sigarette ma...il lavoro e lo stare 12-15 ore seduta non ho potuto cambiarlo.