16-02-2006

Buongiorno, sono una ragazza di 30 anni, nel 99 a

Buongiorno, sono una ragazza di 30 anni, nel 99 a seguito episodi di extrasistolia mi è stato riscontrato un lieve inginocchiamento mitralico senza rigurgito, tutto il resto nella norma, nessuna patologia cardiaca.... nonostante tutte le rassicurazioni io tutti gli anni da 7 anni faccio ecocardio color dopler... cardiogramma.... nel corso dei 7 anni ho anche fatto cardiogramma da sforzo... nessuna extrasistola...... di solito mentre facevo sport nn le ho mai avute.... e holter.... che ne ha riscontrate tre sopraventricolari...... io non le ho sempre. vado a periodi.... per un mese magari nemmeno una poi per un altro mese... una alla settimana..... lo so non sono molti i cardiologi mi dicono sempre di stare tranquilla che nn ho niente... il fatto è che mi terrorizzano.. ogni volta è un incubo.... non mi spiego il perchè mi debbano venire ... sono convinta che un giorno il Cuore potrebbe fare questo ... salto e non ripartire più.... perchè no..... da ignorante.. è una cosa che penso possa succedere... oppure che potrebbero portare un infarto.... oppure l'infarto dipende da tutt'altro....? io soffro di disturbi gastrointestinali... ho l'Ernia iatale e la gastrite ed infatti lamaggior parte delle volte che mi vengono.... o è dopo mangiato.... o da seduta.. magari in una posizione in cui ho il petto un po' oppresso oppure da sdraiata ..... so che anche questo dovrebbe rassicurarmi sul fatto che magari non dipendono da una malattia del cuore ma da altri fattori però è dura per me che sono un tipo emotivo..... se passa un mese senza avvertirne una la volta che mi viene mi deprimo molto..... magari mi viene pure in un momento di tranquillità e allora...mi spavento proprio... ho letto che in una risposta ha detto che il Prolasso potrebbe essere legato ad uno stato ansioso... non capisco... potrebbe averlo creato l'ansia? io pensavo fosse una cosa congenita come mi hanno detto.... e poi una curiosità.... da piccola mi hanno sempe detto di avere un piccolo soffio al cuore...... ora io ho sempre pensato che era questo prolassino che nn sapevo di avere ma nell'ultima visita il cardiologo mi ha detto che io nn ho alcun soffio..... è possibile sia sparito? mi sembra strano..... mi scusi se l'ho tempestata di domande.... ma sono molto preoccupata...... MA NN SONO DEPRESSA! molti dottori mi hanno consigliato un antidepressivo ma io sono normalissima nn sono triste né infelice ..... se non avessi questo disturbo sarei la persona più normale del mondo! grazie 100000!!!!! saluti, francy.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Quanto mi racconta mi convince che non abbia nessuna malattia di cuore. I soffi dei giovani dipendono dalla velocità con la quale il sangue scorre nel cuore, ed è normale che spariscano. Il prolasso non c’entra nulla. Mi creda, l’unico modo per guarire è cercare di fare finta di nulla.