Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-10-2006

Buongiorno, vorrei porle la seguente domanda

Buongiorno, vorrei porle la seguente domanda (probabilmente un po' stupida): ho sentito dire che dopo circa 10 anni i bypass andrebbero "rifatti". Mi potrebbe dare il suo parere in proposito? Sono un po' preoccupata perche' mio padre (67 anni, 4 bypass) ha subito l'intervento 11 anni fa' e non e' stato esattamente un "paziente modello" per quanto riguarda la dieta. Tuttora riesco a mandarlo per i controlli del colesterolo molto raramente. La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La vita media dei by pass (specie di quelli venosi) è effettivamente di circa 10 anni, ma questo è appunto un valore “medio” con tempi di durata anche molto inferiori e superiori. Ciò che guida la necessità di un reintervento non è la data in cui è stato fatto il primo by pass, ma la situazione clinica del paziente. Credo quindi che dopo 10 anni valga la pena di eseguire un controllo cardiologico e fare un test da sforzo per valutare così obiettivamente se vi sono problemi clinici che possano richiedere più approfonditi controlli o se la situazione è stabile e meriti solo di essere ricontrollata nel tempo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!